budda
sostantivo

budda m inv

  1. (religione) nel buddismo: essere che ha raggiunto lo stato di massima illuminazione
  2. termine che appare in alcune locuzioni per indicare la postura di un uomo seduto a gambe incrociate, in particolare se è sovrappeso o se ha un atteggiamento di impassibilità; è preceduto regolarmente dall'articolo indeterminativo
    • Stava seduto come un budda.
    • Sembravi un budda.
sillabazione
bùd | da
pronuncia

(IPA): /ˈbudda/

etimologia
  • (essere che ha raggiunto lo stato di massima illuminazione) dal sostantivo e aggettivo sanscrito बुद्ध (buddha) "risvegliato", participio passato del verbo बोधति (bodhati) "svegliare"
  • (postura di un uomo seduto a gambe incrociate) dall'iconografia di Gautama Buddha, fondatore del buddismo e considerato dai fedeli il risvegliato per antonomasia e dunque insignito del titolo di Budda
sinonimi
  • (essere che ha raggiunto lo stato di massima illuminazione) risvegliato
parole derivate termini correlati
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline