accanimento
sostantivo

accanimento m sing (pl: accanimenti)

  1. furia, ostinazione nel perseguire, nel fare
  2. accanimento terapeutico: verso un paziente in malattia, è il sopravvenire di una condizione senza effetti di miglioramento della salute ma addirittura con un peggioramento oltre la norma a causa delle cure mediche terapeutiche stesse, talvolta intendendo il superamento del limite etico-professionale (v biotestamento)
sillabazione
ac | ca | ni | mén | to
pronuncia

(IPA): /akkaniˈmento/

etimologia

da accanire che deriva da cane

sinonimi contrari termini correlati
traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.190
Dizionario italiano offline