alfa
sostantivo

alfa f

  1. prima lettera dell'alfabeto greco Α, α, corrispondente alla lettera A, a dell'alfabeto latino
  2. inizio di qualcosa, in contrapposizione ad omega
    • dire tutto dall' alfa all' omega
  3. totalità
  4. essenza
    • Ego sum alpha et omega, principium et finis (Apocalisse, 1,8; 21,6; 22,13)
  5. nelle iscrizioni sepolcrali, simbolo dell' eterna presenza del Cristo
    • Lo ben che fa contenta questa corte, Alfa e O è di quanta scrittura Mi legge Amore o lievemente o forte (Dante, XXVI, 15-18)
  6. in varie scienze, la successione delle lettere greche serve a contraddistinguere, secondo un ordine prestabilito, i costituenti o gruppi o classi di una serie omonima
    • lipoproteine α
    • recettori α
  7. (astronomia) stella principale di ogni costellazione
  8. (chimica) posizione in cui, in un composto, è avvenuta una data sostituzione: se il composto è alifatico, la sostituzione interessa l' atomo di carbonio a cui è unito pure il gruppo principale, se è aromatico, a più nuclei, alfa indica che la sostituzione interessa uno degli atomi di carbonio in posizione 1 o 4 o 5 o 8; se il composto è eterociclico indica l' atomo di carbonio immediatamente vicino all' eteroatomo.
  9. (chimica) nella nomenclatura degli zuccheri, indica uno dei due isomeri che si formano quando lo zucchero passa dalla struttura aperta a quella chiusa (semiacetalica)
  10. (fisica) coefficiente di dilatazione termica lineare in termologia
  11. (fisica) coefficiente termico di resistività in elettrologia
  12. (matematica) angolo
  13. (matematica) coseno direttore

sostantivo

alfa f (pl: alfe)

  1. (botanica) erba perenne delle graminacee, confusa spesso con lo sparto; forma grossi e densi cespi con foglie provviste di una guaina che abbraccia il culmo, sulla quale è articolata la lamina, lineare, lunga fino ad un metro, nella stagione secca è arrotolata per lungo cosi' da sembrare un giunco. È tipica delle regioni subdesertiche dell' Africa settentrionale. Ha largo uso nell' industria, le fibre vengono usate per fabbricare corde, reti e oggetti di sparteria; in epoca più recente anche per la fabbricazione della carta.
sillabazione
àl | fa
etimologia
  • (grammatica)deriva dal greco ἄλϕα e dal latino alpha di origine semitica
  • (erba) deriva dall’arabo ḥalfā
parole derivate
  • alfbloccante, alfa privativo, cellule alfa, ferro alfa, particelle alfa, raggi alfa



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.004
Dizionario italiano offline