alterazione
sostantivo

alterazione f sing (pl: alterazioni)

  1. mutamento in genere, spesso connotato negativamente
    • la conservazione in recipienti di metallo ha provocato un'alterazione del sapore della vivanda
  2. (geologia) insieme di processi chimici (idrolisi, ossidazione, idradazione, eccetera) nel corso dei quali muta la composizione mineralogica della roccia, con il peggioramento delle caratteristiche tecniche fino alla rottura dei legami chimici
  3. (musica) slittamento di un semitono (per esempio, tramite diesis o bemolle)
  4. (grammatica) cambiamento di significato di una parola, il più delle volte sostantivo, tramite peggiorativo, vezzeggiativo, accrescitivo e diminutivo: donnaccia, casetta
  5. (biologia) (medicina) anormale funzionamento dell'organismo o di una sua parte
sillabazione
al | te | ra | zió | ne
pronuncia

(IPA): /altera'tsjone/

etimologia

dal latino tardo alteratio

sinonimi termini correlati traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline