amare
aggettivo

amare f pl

singolareplurale
maschileamaroamari
femminileamaraamare

  1. femminile plurale di amaro

verbo

coniugazione

  1. (antropologia), (sociologia), (psicologia) provare un estremo sentimento di benevolenza verso una cosa o una persona
  2. "voler bene" con rispetto e cura
  3. (per estensione) non dolere ma cercare miglioramenti e benessere
  4. (sessualità) provare intensa e profonda attrazione emotiva e fisica nei confronti di un'altra persona, uno tra i più elevati stati dell'essere umano: il sentimento per eccellenza
  5. (senso figurato) profonda passione per qualcosa, manifesta in/su [quasi] ogni piano della propria esistenza
sillabazione
a | mà | re
pronuncia

(IPA): /aˈmare/

etimologia
  • (estremo sentimento di benevolenza) dal latino amare
  • (femminile plurale di amaro) vedi amaro
sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • ama il prossimo [tuo] come te stesso: insegnamento biblico ebraico e cattolico
  • Ti amo: assai rara, è l'espressione più piacevole da dire a chi si ama veramente... ché sorge veridicamente dal cuore degli innamorati
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.004
Dizionario italiano offline