angelo
sostantivo

angelo m sing (pl: angeli)

  1. (religione), (cristianesimo) creatura celestiale, puramente spirituale e talvolta con sembiante umano o simile, anche rappresentato artisticamente da un giovane di bell'aspetto con le ali, che agisce come il messaggero fra Dio e gli uomini
    • alcuni angeli lodano Dio attraverso il loro timore divino
  2. (senso figurato) persona molto gentile, di gran bontà e virtù o bimbo morto in tenera età
    • Ma lei è un angelo !
  3. (araldica) spirito celeste in forma di garzoncello, sempre sbarbato, vestito, colle ale lunghe ed aperte, le mani giunte ed il corpo in maestà
sillabazione
àn | ge | lo
pronuncia

(IPA): /'aŋʤelo/

etimologia

dal latino angelus, a sua volta dal greco ἄγγελος, ossia "messaggero"

sinonimi
  • creatura celeste, spirito celeste, messaggero divino, intelligenza celeste
  • (per estensione) persona buona, persona perfetta
  • (di bambino, di persona) buono, santo
contrari parole derivate termini correlati
traduzione

Angelo
sostantivo

angelo m (f.: Angela)

  1. nome proprio di persona maschile

traduzione

etimologia

dal termine latino "angelus", a sua volta derivato dal greco antico "ἄγγελος" messaggero




Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.024
Dizionario italiano offline