apostrofare
verbo

coniugazione

  1. rivolgersi inaspettatamente e improvvisamente a qualcuno, (solitamente in modo scortese)
    • Stavo leggendo in pace quando Chiara mi apostrofò: "Inutile pelandrone, sempre a leggere stai?"
  2. apporre un apostrofo a una parola per indicarne l'elisione
    • Quando "un" è l'articolo maschile non va mai apostrofato.

      apostrofare

  3. (letterario) rivolgersi ai lettori o ai personaggi di un libro; fare un'apostrofe
sillabazione
a | po | stro | fà | re
pronuncia

(IPA): /apostroˈfare/

etimologia
  • (rimproverare)dal latino tardo apostrophare, derivazione di apostrŏphe'' cioè "apostrofe"
  • (grammatica)deriva da apostrofo
sinonimi termini correlati
traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline