arare
verbo

coniugazione

  1. creare dei lunghi solchi paralleli in un campo, con lo scopo di seminarci dentro e di rivoltare le zolle. Ormai da millenni l'aratura è supportata da mezzi tecnici più o meno evoluti, a partire dall'aratro
  2. (marina) definizione mancante; se vuoi, aggiungila tu
sillabazione
a | rà | re
pronuncia

(IPA): /aˈrare/

etimologia

deriva dal latino arare, infinito presente attivo di aro#Latino|aro, a sua volta da una radice indoeuropea

parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline