avere
sostantivo

avere m sing (pl: averi)

  1. (diritto) bene di proprietà
  2. (economia) (commercio) (finanza) insieme dei ricavi di un'azienda

verbo

  1. essere in possesso di,
    • devo avere tutti gli album dei Metallica''
  2. essere in un certo stato
    • devo avere il tempo di ascoltare tutto
  3. dovere
    • deve aver finito i compiti per domani
  4. ritenere, credere
    • deve avere in mente qualcosa
  5. per la coniugazione dei tempi composti dei verbi transitivi:
    • deve avere mangiato un panino
  6. per la coniugazione dei tempi composti di alcuni verbi intransitivi:
    • deve avere sonnecchiato per un'oretta
sillabazione
a | vé | re
pronuncia

(IPA): /aˈvere/

etimologia

dal latino habēre, infinito presente attivo di habeo; si segnala anche la somiglianza col greco antico ἔχω

sinonimi parole derivate proverbi e modi di dire
  • avere una brutta cera: sembrare in pessime condizioni di salute
  • avere un ramo di pazzia
  • eh, se ne ho...: sottinteso da dirti, in genere per esprimere un desiderio di vicinanza oppure anche nel lavoro per giustificare la propria presenza per qualcuno appunto con qualcosa da proporre in modo più completo
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.013
Dizionario italiano offline