bastardo
aggettivo

bastardo m sing

singolareplurale
maschilebastardobastardi
femminilebastardabastarde

  1. (spregiativo) spurio, impuro, degenerato, illegittimo, illegale
  2. (spregiativo) riferito a persona, odioso, mulatto
  3. (spregiativo) riferito a animale, incrocio di più razze

sostantivo

bastardo m sing

singolareplurale
maschilebastardobastardi
femminilebastardabastarde

  1. (volgare) individuo venuto al mondo da genitori non sposati
  2. (per estensione) (volgare) (dispregiativo) persona particolarmente odiosa
  3. riferito ad animali e persone, unione di due razze
  4. nome comune di una varietà di funghi porcini, classificazione scientifica: Boletus edulis
sillabazione
ba | stàr | do
pronuncia

(IPA): /ba'stardo/

etimologia

dal francese antico bastard (fonte Treccani), voce germanica bast = mulo + hart = natura.
Probabilmente derivante da basto, alludendo a una bestia da basto, da soma e in particolare al mulo, nato dall'incrocio tra cavallo e asino. Con un riferimento simile si dice mulatto una persona di nascita meticcia, nata da un genitore di origine caucasica e uno di origine nera africana o altra.

sinonimi contrari parole derivate


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline