bubbone
sostantivo

bubbone m sing (pl: bubboni)

  1. (biologia) (medicina) termine, ora in disuso, per indicare una particolare linfoadenopatia ossia una tumefazione acuta di ghiandole linfatiche che sia ben visibile dall'esterno; tali tumefazioni sono caratteristiche, tra altro, della peste bubbonica e, in questa malattia, compaiono in particolare nella zona inguinale e sotto le ascelle
  2. (per estensione) rigonfiamento sulla superficie del corpo
  3. (scherzoso) grosso foruncolo
  4. (senso figurato) persona, cosa o situazione che è causa di grave degrado sociale o morale
    • è necessario liberarsi dal bubbone della corruzione
  5. (senso figurato) (regionale) toscanismo per indicare una persona fastidiosa e insopportabile
sillabazione
bub | bó | ne
pronuncia

(IPA): /bubˈbone/

etimologia

dal sostantivo latino tardo bubonem, accusativo di bubo, in greco antico βουβών (boubṓn) ossia "tumefazione inguinale", attraverso il francese bubon "bubbone"

sinonimi parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline