buttafuori
sostantivo

buttafuori m inv

  1. (professione) (diritto) nelle discoteche o luoghi pubblici, persona addetta a buttare fuori la gente che crea disagio nel locale o risse, oltre a regolamentare l'ingresso nei suddetti locali
  2. (teatro) persona addetta a far sgombrare il palco prima che si alzi il sipario, e che si occupa anche di avvertire gli attori del momento in cui in cui devono entrare in scena
  3. (edilizia) asta utilizzata per tenere distaccato da un muro un cavo, un tubo o simili
  4. (marina) asta utilizzata per reggere oggetti fuori bordo
sillabazione
but | ta | fuò | ri
pronuncia

(IPA): /butta'fwɔri/

etimologia

dalla contrazione di buttare e fuori

traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.014
Dizionario italiano offline