canovaccio
sostantivo

canovaccio m sing (pl: canovacci)

  1. (tessile) pezza di cotone a trama grossa robusta e ruvida
  2. (per estensione) strofinaccio da cucina
  3. tela a tessuto rado usata come supporto per i ricami
  4. (teatro) elementi di base della trama di un'opera, che ne determina in maniera generica lo svolgimento senza entrare eccessivamente nel dettaglio delle singole scene
sillabazione
ca | no | vàc | cio
pronuncia

(IPA): /kano'vatʧo/

etimologia

dal latino cannabis cioè "canapa"

sinonimi contrari
  • stesura definitiva
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline