canto
sostantivo

canto m sing (pl: canti)

  1. angolo di una via
  2. (architettura) angolo formato dall'incontro di due muri
    • starsene in un canto
  3. lato, parte
    • dal canto mio
  4. (musica) emissione modulata dalla voce umana o animale, per mezzo della quale si può creare un suono melodioso
    • canto dell'usignolo
  5. canzone
    • canto popolare
  6. componimento poetico destinato a essere cantato
    • canti carnascialeschi
    • ''il quinto Canto dell'Inferno di Dante

verbo

canto

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di cantare
sillabazione
càn | to
pronuncia

(IPA): /'kanto/

etimologia
  • (lato) dal latino tardo cānthu(m), che deriva dal greco kanthós cioè "angolo dell’occhio"
  • (sostantivo) derivato dal supino del verbo căno che è cantum.
  • (voce verbale) viene dal latino căno, che è la prima persona singolare del presente semplice del verbo cănĕre, cantare appunto. Ancora prima dalla radice del sanscrito kanati o kvanati risuonare, gridare, lamentarsi
sinonimi termini correlati proverbi e modi di dire
  • svegliarsi al canto del gallo
  • d'altro canto

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline