causa
sostantivo

causa (pl: cause)

  1. (filosofia) (fisica) ciò che è origine, ragione, motivo determinante di qualcosa
  2. (diritto) contesa giuridica
  3. (politica) (religione) (senso figurato) (per estensione) in Italia generalmente intesa dai partiti della sinistra e/o dell'estrema sinistra, è il complesso di progetti e ideali civili politici, sociali, religiosi connessi con l'azione di sistemi e/o organismi istituzionali, anche giuridici, coordinati
  4. (senso figurato) (filosofia) principio a cui seguono uno o più effetti
    • l'effetto e la sua causa
    • la causa -prima

verbo

causa

  1. terza persona singolare dell'indicativo presente di causare
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente di causare
sillabazione
càu | sa
pronuncia

(IPA): /'kauza/

etimologia

dal latino causa

sinonimi contrari parole derivate
  • causale, cosa, avente causa, dante causa, exempli causa, honoris causa, maxicausa, mortis causa
termini correlati proverbi e modi di dire
  • essere parte in causa
  • è una causa persa: dinanzi ad uno o più individui e/o situazioni che nemmeno i provvedimenti migliori potrebbero correggere
  • causa di forza maggiore: una o più lievi mancanze di cui qualcuno è consapevolmente responsabile, ciò al fine di evitare errori più gravi
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline