cliente
sostantivo

cliente m e f (pl: clienti)

  1. (storia) (sociologia) (politica) presso gli antichi romani, individuo che, pur essendo libero, era al servizio di un patrono da cui otteneva favori
  2. (diritto) (economia) (commercio) (finanza) chi abitualmente acquista da uno stesso fornitore o usufruisce di servizi erogati da persone o enti commerciali
    • Gentile Cliente, la ringraziamo per aver scelto la carta di debito che Le permette di pagare in comodità e con un elevato livello di sicurezza
  3. chi abitualmente frequenta un luogo
  4. chi abitualmente si avvale della consulenza di un professionista
sillabazione
cli | èn | te
pronuncia

(IPA): /kli'ɛnte/

etimologia

dal latino cliens

sinonimi contrari parole derivate
  • baby cliente
termini correlati
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline