codardo
sostantivo

codardo m sing

singolareplurale
maschilecodardocodardi
femminilecodardacodarde

  1. persona estremamente paurosa che non affronta ciò che lo spaventa
  2. (per estensione) individuo che causa uno o più danni e cerca di evitare di ammettere le proprie colpe a riguardo
  3. (per estensione) chi finge con ipocrisia di aver prestato aiuto o di aver compiuto atti lodevoli e dignitosi ma ormai alieno a questi
  4. (araldica) attributo araldico che si applica al leone la cui coda è rivolta in basso e passata tra le zampe; è marchio di infamia
sillabazione
co | dàr | do
pronuncia

(IPA): /ko'dardo/

etimologia

derivazione di coda, dal francese antico couard, derivazione di cou, forma arcaica di queue overo coda ossia(animale) che tiene la coda bassa. Nel Medio Evo la parola era riferita al falco da caccia (Fonte: Treccani e Sambugar).
Originariamente era riferito al comportamento dei soldati paurosi che rimanevano in coda alla fila o nelle retrovie

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.004
Dizionario italiano offline