collusione
sostantivo

collusione f sing (pl: collusioni)

  1. (diritto) accordo illegale o comunque nascosto con qualcuno del quale si dovrebbe essere avversario
  2. (diritto) accordo fraudolento di due parti a danno di una terza, specialmente di un avvocato con la parte avversa a danno dei propri clienti: collusione con la controparte. 3. Accordo tra venditori di uno stesso mercato per il perseguimento di una comune politica dei prezzi
sillabazione
col | lu | sió | ne
etimologia

dal latino collusiōne (m), derivato di colluděre




Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.018
Dizionario italiano offline