coltura
sostantivo

coltura f sing (pl: colture)

  1. (agricoltura) coltivazione di determinate specie di piante, a scopo agroalimentare, industriale o commerciale
  2. (biologia) allevamento di microrganismi o di cellule animali o vegetali in un mezzo liquido o solido a scopo di ricerca scientifica
sillabazione
col | tù | ra
pronuncia

(IPA): /kolˈtura/

etimologia

Dal latino colere coltivare, rendere un terreno in grado di produrre piante

parole derivate
  • pioppicoltiura, policoltura



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline