concorrenza
sostantivo

concorrenza f (pl: concorrenze)

  1. (diritto) (economia) (commercio) (finanza) libera gara che soggetti economici effettuano nel mercato, allo scopo di migliorare la qualità del loro prodotto o del servizio offerto alla clientela e di abbassarne il prezzo per incrementarne la vendita
sillabazione
con | cor | rèn | za
pronuncia

(IPA): /koŋkor'rɛntsa/

etimologia

dal latino medioevale concurrentia, dal latino giuridico concurrere ossia "competere"

sinonimi contrari termini correlati proverbi e modi di dire
  • concorrenza sleale: per presunta o confermata superiorità finanziaria, è una critica negativa contro chi stabilisce offerte a prezzi inferiori, in genere quindi per prodotti migliori; altrimenti significa attuare ricerche di mercato non permesse, persino attraverso spionaggio illegale

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.004
Dizionario italiano offline