contare
verbo

coniugazione

  1. (matematica) stabilire il numero totale di elementi presenti in un dato insieme, campione o popolazione
  2. includere qualcuno o qualcosa in un conteggio o in una stima numerica
  3. possedere, oppure avere a propria disposizione o supporto (cose o persone)
  4. (obsoleto), (letterario) raccontare
  5. (matematica) enumerare, secondo il corretto ordine logico, le cifre del sistema numerico
  6. (per estensione) eseguire le operazioni aritmetiche basilari
  7. avere un determinato valore, oppure in senso assoluto avere importanza o influenza
  8. fare affidamento su qualcuno o qualcosa (solitamente seguito dalla preposizione su)
  9. avere fiducia o speranza che una data cosa accadrà secondo determinate previsioni o aspettative (seguito da una proposizione oggettiva, solitamente retta da "di" o "che")
sillabazione
con | tà | re
pronuncia

(IPA): /konˈtare/

etimologia

dal latino computo#Latino|compŭtare formato da con- e putare nel senso di "calcolare, verificare un conto"

sinonimi contrari
  • essere ininfluente, non avere importanza
  • diffidare
proverbi e modi di dire
  • contarsi sulla punta delle dita: poche volte
parole derivate
  • contaballe, ricontare
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline