controbattere
verbo

coniugazione

  1. (familiare) ostacolare qualcuno, negare qualcosa di vero oppure affrontare ostilmente persone, ingiustamente ritenute una minaccia, con un discorso in cui non si crede totalmente cercando a discolpa pretesti inutili o discussioni fuorvianti e vane
  2. (per estensione) tentare di trasformare il bene in male con sofismi e creando difficoltà risolvibili solo in parte
  3. (gergale) far perdere ogni speranza, soprattutto nei momenti di perplessità altrui ovvero quando si cercano risposte importanti
sillabazione
con | tro | bàt | te | re
pronuncia

(IPA): /kontroˈbattere/

etimologia

formato da contro- (dal latino contra) e battere

sinonimi contrari traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.010
Dizionario italiano offline