controsenso
sostantivo

controsenso m sing(pl: controsensi)

  1. senso opposto a quello convenzionale di un ragionamento
  2. (per estensione) in un discorso avviene con un'affermazione che, successiva alla premessa, ne nega appunto l'assunto
  3. (gergale) comportamento sleale, palesato soltanto successivamente
sillabazione
con | tro | sèn | so
pronuncia

(IPA): /kontro'zɛnso/

etimologia

deriva da contro- e senso

sinonimi contrari


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline