cuore
sostantivo

cuore m sing (pl: cuori)

  1. (biologia) (anatomia) (fisiologia) (medicina) organo muscolare, nei vertebrati, cavo e a forma di cono situato nell'uomo tra i polmoni, sterno e diaframma, con la punta volta verso sinistra che contraendosi ritmicamente è centro motore dell'apparato circolatorio
    • battito del cuore
    • malattia al cuore
  2. (senso figurato) parte del petto dove è situato il cuore
    • stringersi qualcuno sul cuore
    • giurando, portò la mano al cuore
  3. (gastronomia) muscolo cardiaco degli animali abbattuti fornito come alimento
  4. (senso figurato) dimora dei sentimenti, dei moti dell'animo, parte più intima dell'animo umano
  5. (per estensione) oggetto della forma analoga a quella del cuore
    • anello a cuore
  6. (senso figurato) centro, parte più interna ed essenziale di qualcosa
    • il Mitte è il cuore di Berlino
    • il cuore dell'estate, nel pieno di questa stagione
  7. (senso figurato) incoraggiare qualcuno, avere fierezza, forza morale
  8. (specialmente al plurale) uno dei quattro semi delle carte da gioco francesi, rappresentato da un cuore di colore rosso
    • asso di cuori
  9. (senso figurato) tenacia, utilizzato principalmente nel linguaggio sportivo
    • dare il cuore , fare di tutto per qualcosa
  10. (senso figurato) sede di aspettative, desideri, speranze
    • avere in cuore di fare una cosa, avere desiderio di fare una cosa
  11. (senso figurato) persona alla quale si dà attributi
  12. (medicina) cardiopatie, malattie del cuore, cardiaco, chi soffre di cardiopatia, cardiologico
    • cuore artificiale, ingegno sostituente del cuore
  13. (religione) sacro cuore del Cristo e divenuto, per i Cattolici, simbolo del suo amore per l'umanità
  14. (araldica) posizione corrispondente al punto centrale dello scudo: abisso
sillabazione
cuò | re
pronuncia

(IPA): /'kwɔːre/

etimologia

dal latino cŏr

sinonimi contrari parole derivate proverbi e modi di dire
  • cuore del legno: gli "intarsi naturali" del legno o proprio il "nucleo" più interno del tronco degli alberi
  • al cuore non si comanda: i sentimenti sono irrazionali, in particolare quelli d'amore
  • senza cuore : senza considerazione né premura per gli altri, indifferente
  • te lo dico di tutto cuore ...: secondo un giudizio critico, in modo deciso, dire apertamente qualcosa a qualcuno che non si è comportato correttamente... in alternativa derivandone un'espressione con l'avverbio "[dire qualcosa a qualcuno] spassionatamente", però con indifferenza e talvolta persino disprezzo
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline