cura
sostantivo

cura f sing(pl: cure)

  1. premura per qualcosa o per qualcuno, spesso fondata sulla fiducia reciproca
  2. terapia medica al fine di ottenere una guarigione o la guarigione stessa

verbo

cura

  1. terza persona singolare dell'indicativo presente di curare
sillabazione
cù | ra
pronuncia

(IPA): /ˈkura/

etimologia

dal latino cura#Latino|cūra

sinonimi contrari parole derivate termini correlati proverbi e modi di dire
  • prendersi cura [di qualcuno]: occuparsi del bene di persone a sé vicine, anche per la loro salute, talvolta il loro benessere economico e faccende quotidiane
  • con cura : "amorevolmente"; delicatamente
  • aver cura di qualcuno: dedicarsi a qualcuno con amore e responsabilità, spesso appunto tra sposo e sposa
  • cura di sé: non è soltanto la volontà di evitare rischi e pericoli ma anche il desiderio di realizzare per sé una condizione adeguata, per esempio con abiti decorosi, una buona educazione nonché cultura e talvolta erudizione, relazioni sociali in concordia ed armonia, un sostentamento onesto e soddisfacente, possibilmente una famiglia, civiltà, salute finanche l'igiene personale, etica ed informazione sull'attualità, ecc
  • c'è una cura per tutto: "Beh, più ottimista di così..."
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline