dio
sostantivo

dio m sing

singolareplurale
maschilediodèi
femminiledeadee

  1. (religione) uno degli esseri sovrannaturali e immortali con potere assoluto su parte delle cose e degli uomini
  2. (religione) (per estensione) (nelle religioni monoteiste) un essere sovrannaturale, unico, spesso onnipotente, che governa gli uomini e il mondo
  3. (senso figurato) cosa o persona che viene fatta oggetto di adorazione
    • il dio denaro
sillabazione
dì | o
pronuncia

(IPA): /'dio/

etimologia

dal latino deus, antica parola il cui tema deiwo è legato all'idea di luce. In origine deus era un aggettivo con il significato di luminoso. Anche il sanscrito deva-, deriva dalla radice div-, splendere. Altra forma è il latino divus, da cui divino e divinare. A deus è legato anche dies, luminoso e poi giorno

sinonimi parole derivate proverbi e modi di dire
  • successe l'ira di Dio: successe un grande trambusto
traduzione

Dio
sostantivo

dio m

  1. (religione) entità soprannaturale, considerata dal punto di vista ontologico come trascendente e/o immanente, il cui rapporto con l'essere umano – interpretato diversamente a seconda dei vari tipi di credo – prende il nome di religione
    • la forza verso dio è oltre il normale desiderio dell'intenzione
  2. (per estensione) creatore e padrone dell'universo
    • tutti gli esseri umani sanno cosa significa sentire fede in dio : molti però non sanno che appunto ormai ognuno ne è consapevole
sillabazione
Dì | o
etimologia

dal latino deus, dio
dal greco theos, dio

proverbi e modi di dire
  • casa di dio : nelle religioni cristiana ed ebraica indica il luogo di preghiera per eccellenza
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.030
Dizionario italiano offline