dare
sostantivo

dare m inv

  1. quello che si deve dare
  2. (diritto) (economia) (commercio) (finanza) insieme delle spese di un'azienda

verbo

  1. consegnare o porgere un oggetto
  2. somministrare dei farmaci
  3. applicare un correttivo a qualcosa
    • bisogna dare una mano di bianco a questi muri
  4. lasciare libero un oggetto, anche in senso figurato
  5. (gergale) fare beneficenza
  6. (per estensione) lasciare, permettere che qualcosa venga preso e/o ricevuto
  7. (di edificio, terrazzo) essere esposto
sillabazione
dà | re
pronuncia

(IPA): /'dare/

etimologia

dal latino dare#Latino|dare, infinito presente attivo di do#Latino|do, a sua volta dal proto-italico *didō, discendente dell'indoeuropeo *dédeh₃ti, duplicazione con valore rafforzativo o frequentativo della radice *deh₃-, "dare". Dalla stessa radice derivano anche il greco antico δίδωμι (dídōmi), "dare, concedere"; il sanscrito ददाति (dádāti), "dare, concedere, offrire"; la radice balto-slava *dṓˀtei, da cui il lituano duoti, "dare", e il lettone dot, "dare"; sempre in latino la radice *deh₃- è inoltre all'origine del sostantivo donum e del verbo dono#Latino|dono
la radice del passato remoto irregolare italiano, d(i)ed-, discende dal tema latino del perfetto di do#Latino|do, ded-, ed è anch'essa di derivazione indouropea

sinonimi contrari parole derivate
  • circondare, dare alla luce, dare gas, dare il la, dare per scontato, dare rifugio, dare spettacolo, dare un'occhiata, dare un passaggio, dare un pugno, un dare avere, darsi
termini correlati proverbi e modi di dire
  • dare la scalata: inerpicarsi
  • dare un colpo al cerchio ed uno alla botte: tentare di accontentare entrambi i contendenti
  • ho ancora da dare : nel lavoro indica che si è ancora preparati o pronti per dedicarvisi in modo appunto produttivo
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline