decatissaggio
sostantivo

decatissaggio

  1. (tessitura) lavorazione eseguita su di una stoffa, di cotone o lana, trattandola con vapore acqueo, col ferro da stiro o con autoclave, allo scopo di stabilizzarla rendendola irrestringibile, ovvero di rimuovere il lustro.
sillabazione
dé | ca | tis | sag | gio
pronuncia

(IPA): /dekatis'sadʤo/

etimologia

dal francese décatissage derivazione di décatir ossia togliere il lustro

parole derivate termini correlati


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline