desegretare
verbo

coniugazione

  1. (diritto) cessare di considerare, ai termini di legge, qualcosa come un segreto coperto da segretazione, rendendo pubbliche, tramite una disposizione giuridica, le informazioni ad essa concernenti; detto di faccende istituzionali, quali i segreti di stato, delle quali è impedita la divulgazione per legge
sillabazione
de | se | gre | tà | re
pronuncia

(IPA): /desegreˈtare/

etimologia

composto del prefisso de- (dal latino) de, de- , con funzione privativa, e di segretare, a sua volta derivato da segretazione e affine a segreto

contrari
  • segretare
termini correlati
  • segretazione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline