diluire
verbo

coniugazione

  1. (fisica) (chimica) aggiungere ad un liquido puro una certa quantità di altro liquido (normalmente acqua) allo scopo di ridurne la purezza o la concentrazione oppure di aumentarne la quantità complessiva. In ambito artistico o pittorico, tipico dello scioglimento del colore nell'acqua o in altra sostanza, detta per questo "diluente". Frequentemente utilizzato nelle ricette culinarie.
  2. (senso figurato) allungare i contenuti di un testo o di un discorso con elementi di minor pertinenza.
sillabazione
di | lu | ì | re
etimologia

dal latino diluĕre formato dalla contrazione del disgiuntivo dis- e da luĕre cioè "lavare, bagnare"

sinonimi contrari termini correlati


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline