disegno
sostantivo

disegno m sing (pl: disegni)

  1. (arte) (architettura) (tecnologia) procedimento con cui si tracciano segni su una superficie con l'applicazione di una pressione o col trascinamento di un apposito strumento
  2. la tecnica, la disciplina del disegno
    • studia disegno da anni
  3. (arte) modo di disegnare
    • ha un disegno molto scuro
  4. (arte) motivo ornamentale di una superficie
  5. rappresentazione grafica e tecnica di qualcosa da costruire
    • il disegno di un edificio
    • disegno tecnico: rappresentazione grafica di manufatti fisici da realizzare industrialmente
    • disegno dal vero: rappresentazione grafica di ciò che si vede
    • disegno grafico
    • disegno progettuale
    • disegno architettonico
  6. espressione che può avere come soggetto [quasi] qualsiasi cosa esistente e non, usualmente con colori
    • disegno artistico: per lo più "a mano libera"
    • disegno a matita/china: in genere nel mercato per fumetti, sono "bozze artistiche"... indica però anche il disegno tecnico dei licei o delle scuole in genere oppure, ancora, opere d'arte di raro pregio
  7. (familiare) disegno animato: sequenza di immagini realizzata con tecniche varie
  8. (senso figurato) lo schema o l'abbozzo di un testo scritto
    • avevano formulato un disegno di legge
  9. (senso figurato) il progetto, il piano che qualcuno ha su qualcosa
  10. (religione) determinismo provvidenziale in cui è presente anche il libero arbitrio delle persone
sillabazione
di | sé | gno
pronuncia

(IPA): /di'seɲɲo/

etimologia

da disegnare, dal latino desĭgnare che deriva da signum cioè "segno"

sinonimi termini correlati parole derivate proverbi e modi di dire
  • disegno di fantasia
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline