distale
aggettivo

distale m e f sing (pl: distali)

  1. (anatomia) aggettivo utilizzato per indicare una struttura situata in posizione più lontana rispetto ad una parte considerata centrale. Viene utilizzato per descrivere parti del corpo: ad esempio l'estremità distale del femore è la parte più distante dal tronco, mentre la falange distale è quella più lontana dal metacarpo e dal metatarso
sillabazione
di | stà | le
pronuncia

(IPA): /disˈtale/

etimologia

dal latino distans, lontano

contrari
  • prossimale

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.018
Dizionario italiano offline