durare
verbo

coniugazione

  1. permanere nel tempo (o per un determinato intervallo di tempo, specificato da un eventuale complemento), continuando ad esistere, senza svanire o morire
  2. (per estensione) continuare ad esercitare una determinata attività o funzione, senza interrompersi o cessare
  3. (gergale) resistere nel compiere un lavoro faticoso, senza interromperlo
  4. (latinismo), (prevalentemente letterario) sopportare con pazienza una pena, oppure un compito faticoso e ingrato
    • ma, quando io avrò durata l’eroica fatica di trascriver questa storia... (Manzoni, I promessi sposi, introduzione)
sillabazione
du | rà | re
pronuncia

(IPA): /duˈrare/

etimologia

dal latino dūrare, infinito presente attivo di duro#Latino|duro, letteralmente "rendere o diventare duro" ma già nel latino classico anche con il significato di "durare, permanere nel tempo"; a sua volta derivato dall'aggettivo durus, "duro"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline