equivoco
aggettivo

equivoco m sing

  1. singolareplurale
    maschileequivocoequivoci
    femminileequivocaequivoche
  2. che può essere interpretato in diversi sensi; che suscita dubbi
  3. sospetto di poca sincerità e di poca onorabilità; malfamato
  4. (per estensione) individuo che, volutamente con malizia e talvolta per trarre in inganno, utilizza argomentazioni o termini che potrebbero essere interpretati sia positivamente sia negativamente in merito ad eventi, persone, fatti, ecc

sostantivo

equivoco m

  1. (linguistica) discorso, parola che può avere significati diversi
  2. (filosofia) possibilità di interpretare una cosa in modi differenti
  3. pensiero, esperienza, incontro, detto, avvenimento, trascorso e/o vissuto momentaneamente erronei, spesso involontariamente
    • "...un equivoco ? Ma io domando querela!"
  4. situazione paradossale ed ingiusta
    • bell'equivoco !

verbo

equivoco

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di equivocare
sillabazione
e | quì | vo | co
pronuncia

(IPA): /e'kwivoko/

etimologia

dal latino aequivŏcus formato da aequus cioè "uguale" e dalla radice vocare ossia "chiamare"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline