es
sostantivo

es m inv

  1. (psicologia) (medicina) (psichiatria) (psicanalisi) insieme di aspetti inconsapevoli dell'attività della mente, rappresentati da istinti e pulsioni
pronuncia
etimologia

dal tedesco es, propriamente "esso" (pronome personale di terza persona neutro); utilizzato come termine psicoanalitico dal padre della psicanalisi Sigmund Freud e con tale significato traslato in italiano.

termini correlati


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline