esilio
sostantivo

esilio m sing (pl: esili)

  1. (politica) (diritto) pena che infligge a chi la subisce il trasferimento obbligatorio e la conseguenza residenza in un altro stato
  2. (per estensione) fuoriuscita intenzionale dalla patria
    • optare per la via dell'esilio
  3. (per estensione) condizione, talvolta duratura, senza riferimenti propri e mancato riconoscimento, anche individuale o identitario

verbo

esilio

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di esiliare
sillabazione
e | sì | li | o
pronuncia

(IPA): /e'ziljo/

etimologia

dal latino exsilium, derivazione di exsul ( formato da ex e da solum cioè fuori dal "suolo patrio"] ) che significa "esule"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
traduzione

traduzione

traduzione

Esilio
sostantivo

esilio m

  1. nome proprio di persona maschile



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.027
Dizionario italiano offline