forte
aggettivo

forte m e f sing (pl: forti)

  1. (fisica) (meccanica) che può sopportare un grande affaticamento
  2. che possiede portento e potenza
  3. (per estensione) che, senza insicurezze, possiede stabilità in differenti condizioni, ambiti e luoghi
    • sa superare molti ostacoli perché forte
  4. coraggioso e continuamente tenace
  5. (chimica) (di) elettrolita che in soluzione acquosa presenta un elevato grado di dissociazione
  6. (gergale) quando riferito ad alcuni alimenti indica il prevalere di alcuni gusti appunto in modo più marcato oppure, non gergale, un maggiore effetto curativo di alcuni medicinali
  7. (gergale) che suscita ilarità e compiacimento
    • mi fa troppo ridere! ...che forte !

sostantivo

forte solo sing

  1. (gergale) grande capacità per predilezione
    • la matematica è il suo forte

sostantivo

forte f sing (pl: forti)

  1. (militare) (architettura) edificazione-base stabile o provvisoria ed a difesa
sillabazione
fòr | te
pronuncia

(IPA): /'fɔrte/

etimologia

dal latino fŏrtis ossia "coraggioso, valente"

sinonimi contrari termini correlati proverbi e modi di dire
  • chi va piano va sano e va lontano, chi va forte va alla morte: letteralmente significa raggiungere lo stesso punto anche andando moderatamente inoltre specifica di non cercare di superare i propri limiti
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline