gancio
sostantivo

gancio m (pl: ganci)

  1. oggetto solitamente ricurvo il cui scopo è agganciare
  2. pugno del pugilato che, spesso partendo da una posizione di difesa, improvvisamente colpisce il mento dell'avversario, iniziando dal medesimo attacco da sotto prendendo sempre più forza per sviluppare così maggiore potenza nel colpo
    • per un KO il gancio è forse il più efficace
  3. tiro della pallacanestro che consiste nella tensione del braccio accompagnando dolcemente il pallone, [quasi] lungo un lato del corpo, dal basso all'alto, con il corpo posto lateralmente al canestro e spesso ad ampia distanza
sillabazione
gàn | cio
pronuncia

(IPA): /'ganʧo/

etimologia

dal turco kanca

sinonimi parole derivate
  • ganciata
parole derivate
traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline