gelosia
sostantivo

gelosia f sing (pl: gelosie)

  1. (psicologia) timore di essere tradito dalla persona amata; con di si specifica tanto l'oggetto dell'amore quanto il rivale
    • essere gelosia della persona amata
    • essere gelosia degli amici della persona amata
  2. che è attaccato alle proprie cose e quindi le tratta con molta cura
    • essere geloso della propria auto
  3. (regionale) definizione mancante; se vuoi, aggiungila tu
  4. (architettura) serramento di finestra a stecche incrociate
  5. (spregiativo) opposta all'ammirazione è difetto di chi, perché nota vagamente la superiorità di qualcuno e non sopportando la propria condizione di "escluso/a", cerca crudelmente di fare soffrire ma fingendo di curarsi del bene di questi
sillabazione
ge | lo | sìa
pronuncia

(IPA): /dʒelɔ'zja/

etimologia

dal greco ζηλoς (zelos) ovvero emulazione, brama, desiderio. Assume nel tempo il significato del timore di perdere o non ottenere un bene o un affetto che al contrario entra in possesso di qualcun altro

sinonimi contrari termini correlati proverbi e modi di dire
  • Amore e gelosia nacquero insieme
  • È lieve astuzia ingannar gelosia , che tutto crede quand'è in frenesia.
  • La gelosia è una passione che cerca avidamente quel che tormenta.
  • La gelosia scopre l'amore.
  • La gelosia viene per impotenza, per opinione e per esperienza.
  • Meglio il marito senz'amore, che con gelosia .''
  • Nella gelosia c'è più amor proprio che amore.
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline