giustizia
sostantivo

giustizia f sing (pl: giustizie)

  1. (storia) (filosofia) (politica) (diritto) qualità propria di chi si attiene a regole di comportamento
  2. (religione), (cristianesimo) virtù cardinale
  3. (per estensione) di chi è netto in modo incontrovertibile
  4. (senso figurato) "limpidezza" nelle proprie opinioni secondo verità
  5. (per estensione) moderato rigore
  6. conforme al vero
sillabazione
giu | stì | zia
pronuncia

(IPA): /ʤu'stitsja/

etimologia

dal latino iustitia, derivato di iustus ossia "giusto, conforme al diritto"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati
  • (potere dello Stato) legge
  • (antico) iustizia
proverbi e modi di dire
  • farsi giustizia da sé: vendicarsi, rischiando quindi
  • ''La giustizia è la forza dei re, la furbizia è la forza della donna, l'orgoglio è la forza dei pazzi, la spada è la forza del bandito, l'umiltà è la forza dei saggi, le lacrime sono la forza del bambino, l'amore di un uomo e una donna è la forza del mondo
  • senso della giustizia : spiccata attitudine a redimere questioni in cui una persona sia stata oggetto di un metodo offensivo, spesso anche solo "giudicando" tra sé e sé
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.015
Dizionario italiano offline