gratitudine
sostantivo

gratitudine f inv

  1. legame emotivo nei confronti di chi ha fatto un favore.
  2. (per estensione) alta stima e/o considerazione per il merito e le capacità di qualcuno per aver "ricevuto" o avuto qualcosa, come "aiuto" e/o ammaestramento ma anche "beni materiali", spesso con benevolenza e impegno o per "dovere professionale" e dedizione
sillabazione
gra | ti | tù | di | ne
pronuncia

(IPA): /grati'tudine/

etimologia

dal latino tardo gratitudo che deiva da gratus cioè "grato, riconoscente"

sinonimi contrari parole derivate termini correlati


Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline