incubo
sostantivo

incubo m sing (pl: incubi)

  1. (psicologia) (medicina) (psichiatria) (psicanalisi) tipo di sogno che si presenta in modo angosciante, accompagnato da difficoltà respiratorie e caratterizzato da eventi immaginari spiacevoli
  2. (senso figurato) cruccio angoscioso
    • l'incubo è iniziato nel pomeriggio. Ci siamo affacciati alla finestra ed abbiamo visto il fuoco altissimo
  3. (senso figurato) individuo eccessivamente importuno
  4. (per estensione) (senso figurato) "fissazione" ripetitiva non piacevole

verbo

incubo

  1. proima persona singolare dell'indicativo presente di incubare
sillabazione
ìn | cu | bo
pronuncia

(IPA): /'iŋkubo/

etimologia

dal latino tardo incŭbus cioè "essere che giace sul dormiente", da incubare ossia "giacere sopra" riferito allo spirito maligno che, secondo le credenze popolari, si posava sul dormiente; composto di in-, cioè "sopra", e da un derivato di cubare ovvero "giacere"

sinonimi contrari parole derivate
  • incube

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline