inusitato
aggettivo

inusitato m sing

singolareplurale
maschileinusitatoinusitati
femminileinusitatainusitate

  1. usato in ambito letterario: non frequente, raro, che non si manifesta o presenta spesso; ..mi rammento d’aver riflettuto con un’intensità fino allora inusitata intorno al senso della morte:.. (Mario Pomilio, "Il Quinto Evangelio") Anche di cosa a cui non si è abituati, e perciò non usuale
sillabazione
i | nu | si | tà | to
pronuncia

(IPA): /inuziˈtato/

etimologia

dal latino: inusitatus, composto dal participio passato del verbo usitari cioè "usare spesso" (il verbo usitari è iterativo del verbo uti, che significa "usare") con il prefisso di negazione in, "non", quindi in-usitatus significa, letteralmente, "non usato spesso", "non visto spesso" e, quindi, "insolito".

sinonimi contrari
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline