luce
sostantivo

luce f sing (pl: luci)

  1. (fisica) parte di spettro elettromagnetico in grado di essere vista dall'occhio umano
    • grazie ad Einstein, si è scoperto che anche la luce curva in presenza del sole
    • La luce passa attraverso le finestre
    • produrre luce
  2. (per estensione) l'effetto visivo prodotto
    • Questa stanza ha bisogno di un po' più di luce
  3. (architettura) distanza fra i due piedritti di un arco
  4. (giurisprudenza) apertura in una parete che consente il passaggio di luce e/o aria, ma non di vista e tantomeno affaccio (art. 900 c.c.)
    • Le luci che si aprono sul fondo del vicino
  5. (familiare) (raro) chiarezza improvvisa in merito al pensiero, alla coscienza
  6. (per estensione) spirituale, è quella dei primordi del creato
  7. (religione) il cammino della verità quando non è celata dietro più veli
  8. limpidezza delle pietre preziose
  9. (per estensione) effetto del sole, della luna, delle stelle e dei pianeti visibile anche per l'umanità e per le creature viventi
  10. (per estensione) luminescenza di lampadine, lumi, candele, ecc
sillabazione
lù | ce
pronuncia

(IPA): /ˈluːʧe/

etimologia

dal latino lux ovvero "luce"

sinonimi contrari parole derivate proverbi e modi di dire
  • alla luce di quanto detto/scritto: commentando e/o riepilogando
  • mettere in luce : evidenziare, sottolineare qualcosa affinché possa essere considerato ed approfondito
traduzione

LUCE
acronimo

luce

  1. filmato , antesignano del telegiornale, proiettato nei cinema prima del film , sostituito oggigiorno dagli spot pubblicitari



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.002
Dizionario italiano offline