lumaca
sostantivo

lumaca f sing (pl: lumache)

  1. (zoologia) (malacologia) mollusco gasteropode terrestre sprovvisto di guscio, col corpo, di solito grigio o rossiccio, ricoperto da un muco trasparente e viscido, e avente gli occhi sporgenti da quattro tentacoli disposti sulla testa
    • classificazione scientifica: Stylommatophora
  2. (popolare) (gastronomia) locuzione popolare per indicare un tipo di chiocciola commestibile
    • classificazione scientifica: Helix
  3. (senso figurato) veicolo lento, persona lenta, ritardataria o pigra
    • che lumaca quel camion!
    • muoviti, lumaca ! devi ancora vestirti!
    • quella lumaca di Luisa è rimasta indietro!
  4. (gastronomia) tipo di pastasciutta dalla forma simile al guscio della chiocciola
sillabazione
lu | mà | ca
pronuncia

(IPA): /lu'maka/

etimologia

dal latino limaca che deriva da limax cioè "lumaca, chiocciola"

sinonimi
  • (mollusco senza il guscio) limaccia, lumacone
  • (mollusco con il guscio) chiocciola
  • ''(veicolo o persona lenta) polenta
  • (tipo di pastasciutta) conchiglia o conchiglietta in una delle accezioni comuni (in realtà sarebbe propriamente un altro tipo di pasta con una forma leggermente diversa, più simile a una conchiglia generica)
  • (senso figurato) tartaruga, marmotta
parole derivate
  • lumacatura, lumacare
proverbi e modi di dire
  • andare a passo di lumaca : andare molto piano

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline