lutto
sostantivo

lutto m (pl: lutti)

  1. (psicologia) sentimento di intenso dolore che si prova in genere per la perdita di una persona cara
  2. insieme di usanze e segni esteriori di cordoglio come abito nero, bottoni neri alla camicia, fascia nera al braccio e al cappello, striscia nera sul risvolto sinistro del bavero, bordo nero della carta da lettere
  3. con riferimento alla durata:
    • lutto di corte della durata di pochi mesi
    • lutto vedovile della durata di trecento giorni
  4. grave disgrazia pubblica con chiusura dei negozi
    • lutto cittadino: dolore di una città per la morte di un cittadino illustre o di sciagure
  5. (letteratura) condizione dolorosa con manifestazione di profondo dolore
  6. (esercito) velo nero al braccio della spada oppure cannonate con lungo intervallo
  7. (marina) vele nere
  8. (psicanalisi) processo mentale di accettazione e rassegnazione per la perdita di cari affetti
    • elaborazione del lutto
sillabazione
lùt | to
pronuncia

(IPA): /'lutto/

etimologia

dal latino luctus derivazione di lugere ossia " piangere, essere in lutto"

sinonimi contrari parole derivate proverbi e modi di dire
  • per nozze e lutto, si lascia tutto
  • listato a lutto

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline