mandorla
sostantivo

mandorla f sing (pl: mandorle)

  1. (botanica) frutto del mandorlo, costituito da una drupa ovoidale verde e vellutata, al cui interno il mallo racchiude un nocciolo legnoso contenente un seme commestibile, di sapore dolce o amaro
  2. (per estensione) il seme commestibile di tale frutto
  3. (senso figurato) occhi a mandorla : taglio degli occhi di forma allungata, tipicamente orientale
  4. (arte) elemento decorativo romanico-gotico di forma ogivale sovrastante porte, finestre, nicchie, tabernacoli e sim. utilizzato per dare risalto alla figura sacra rappresentata al suo interno
    • mandorla mistica, nell'iconografia cristiana, aureola a forma allungata posta a decorazione delle figure di Gesù e della Madonna spesso attorniati da altri soggetti sacri
  5. (zoologia) mandorla di mare: mollusco di piccole dimensioni appartenente alla Famiglia dei Gasteropodi, che nella zona molle del corpo nasconde una conchiglia sottile di colore biancastro
sillabazione
màn | dor | la
pronuncia

(IPA): /'mandorla/

etimologia

dal latino amandŭla

termini correlati
  • olio di mandorle, olio di cocco, olio di argan
  • (gastronomia) amaretto
  • (per estensione) crumble
parole derivate
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline