mano
sostantivo

mano f sing (pl: mani)

  1. (biologia) (anatomia) (fisiologia) (medicina) nell'uomo, organo prensile posto all'estremità del braccio, collegato a questo tramite il polso, formata da cinque dita, che costituiscono la parte più predisposta al senso tattile
  2. (per estensione) tocco, stile caratteristico di un pittore o di uno scultore
    • Dallo stile della pennellata traspariva la mano di Monet.
  3. passata di colore, strato di vernice
    • La prima mano era asciutta, allora l'imbianchino iniziò a passare la seconda mano.
  4. lato, parte destra o sinistra specie di una strada
    • In Inghilterra le auto tengono la mano sinistra
  5. (carte) fase di una partita a carte al termine della quale le carte verranno raccolte e ridistribuite ai giocatori
    • Alla seconda mano il bluff non gli riuscì, ma alla mano successiva ebbe un poker d'assi servito e vinse tutta la posta in palio senza difficoltà.
  6. (senso figurato) aiuto, supporto
    • Vistala in difficoltà, il vicino le diede una mano a portare in casa la spesa.
  7. (araldica) figura araldica convenzionale che rappresenta la mano destra aperta; va blasonata la posizione secondo cui mostra la palma (appalmata) o il dorso (contrappalmata)
sillabazione
mà | no
pronuncia

(IPA): /'ma.no/

etimologia

dal latino manus

sinonimi parole derivate proverbi e modi di dire
  • scherzo (o gioco) di mano scherzo (o gioco) di villano
  • lanciare il sasso e ritirare la mano , commettere un'azione per poi far finta di non avere nessuna colpa
  • posto fuori mano , luogo non facile da raggiungere
  • uomo alla mano , persona disponibile, affabile
  • fare qualcosa a mano , fare qualcosa con le mani, senza l'ausilio di processi meccanici o industriali
  • man mano o a mano a mano , mentre, progressivamente
    man mano procedevano, più l'odore si intensificava
    gli ostacoli saranno rimossi man mano
    a mano a mano che gli immigrati approdavano, venivano smistati e ispezionati
  • mano nella mano , mano stretta a un'altra, si dice di norma di persone che camminano insieme

    es. quel ragazzo stava passeggiando per la città mano nella mano con Alice

  • tenersi per mano, azione di tenere stretta la mano di una persona, generalmente si tratta di innamorati mentre camminano - spesso intrecciandosi le dita

    es. quel ragazzo stava tenendo per mano la sua amica mentre aspettava il bus

  • prendersi per mano, azione che prevede di prendere e tenere la mano a una persona - per poi lasciarla o stringerla continuando a tenerla

    es. a un certo punto quel ragazzo, durante il tragitto per andare a scuola, ha preso per mano la sua compagna di classe

  • prendere la mano, azione che prevede di mettere la mano di un’altra persona nella propria con lo scopo di tenergliela creando affinità, complicità e tenerezza. es. Ho guardato Giulia negli occhi e le ho dolcemente preso la mano facendo intrecciare le mie dita con le sue
  • dare la mano, porgere la mano a una persona oppure nel senso di andare in giro tenendosi per mano (es. Stefano ha dato la mano a Marta, nel senso che ha intenzionalmente messo la sua mano in quella dell’amica per tenergliela mentre camminano assieme)
  • tenere la mano, avere la propria mano in quella di un’altra persona es. c’era una gran confusione ma quei due ragazzi non si persero perché lui le teneva la mano
  • baciare la mano, dare un bacio alla mano di una persona
  • chiedere la mano di una donna, chiedere una donna in sposa
  • prendere in mano una situazione, affrontarla con decisione
  • stringere la mano , salutare qualcuno in accordo, con affetto, amicizia e/o sentimento
  • calcare la mano , quando qualcuno approfitta della propria posizione sociale e/o politica per infierire o esagerare con comportamento prepotente contro uno o più individui

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.003
Dizionario italiano offline