misantropia
sostantivo

misantropia f (pl: misantropie)

  1. (psicologia) desiderio, di natura morbosa, di isolarsi dai propri simili, causato da forte avversione, odio o sfiducia nei loro riguardi
  2. (per estensione) scarsa capacità o interesse a prendere parte alla vita sociale attiva, accompagnata da un forte desiderio di solitudine
sillabazione
mi | san | tro | pì | a
pronuncia

(IPA): /mizantro'pia/

etimologia

derivato di misantropo, dal greco μισανϑρωπία (misanthropos), composto di mis-èo, io odio, e anthropos'', uomo

parole derivate termini correlati
traduzione

traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.019
Dizionario italiano offline