mondo
aggettivo

mondo m sing

singolareplurale
maschilemondomondi
femminilemondamonde

  1. (senso figurato) privo di peccato; "purificato" e/o redento, con "percezione" vitale atta ad impegno e operosità
  2. (per estensione) "libero" da grave "trasgressione"
  3. (toscano) pulito dalla buccia

sostantivo

mondo m (pl: mondi)

  1. (filosofia) insieme delle cose e degli esseri creati
  2. (astronomia) insieme dei corpi celesti
  3. (geografia) la Terra, il globo terrestre
  4. l'insieme delle cose di una parte determinata
  5. (giochi) gioco di bambini che si fa saltando nei quadrati tracciati con un oggetto appuntito con un lievissimo solco sul terreno
  6. il mondo acquatico
  7. (toscano) definizione mancante; se vuoi, aggiungila tu
  8. (per estensione) la creazione con le creature e le cose create
  9. (senso figurato) (gergale) in senso positivo, sono l'ambiente, i valori, le idee, ciò in cui si crede, talvolta anche il lavoro e la famiglia pertinenti l'esistenza totale di un individuo in modo specifico o, raramente, di pochi assieme
    • questo è il mio mondo
  10. (araldica) figura araldica convenzionale che raffigura una palla cerchiata e centrata, sostenente un globetto cimato da una crocetta; la figura è più nota come globo imperiale che, insieme con lo scettro, è classico emblema di sovranità
sillabazione
món | do
pronuncia

(IPA): /ˈmondo/

etimologia

dal latino mundus

sinonimi contrari parole derivate proverbi e modi di dire
  • cose dell'altro mondo : cose da matti
  • La giustizia è la forza dei re, la furbizia è la forza della donna, l'orgoglio è la forza dei pazzi, la spada è la forza del bandito, l'umiltà è la forza dei saggi, le lacrime sono la forza del bambino, l'amore di un uomo e una donna è la forza del mondo
  • venire al mondo : nascere
  • lasciare il mondo
traduzione
traduzione
traduzione
traduzione



Questo testo è estratto dal Wikizionario ed è disponibile secondo la licenza CC BY-SA 3.0 | Terms and conditions | Privacy policy 0.008
Dizionario italiano offline